ABBONAMENTI VENDUTI 2017/18: TRIBUNA SOCIO SOSTENITORE (€ 600,00) N. 3 PARI AD € 1.800,00, TRIBUNA CENTRALE INTERO (€ 250,00) N. 25 PARI AD € 6.250,00, TRIBUNA CENTRALE RIDOTTO (€ 180,00) N. 0 PARI AD € 0,00, TRIBUNA LATERALE INTERO (€ 160,00) N. 19 PARI AD € 3.040,00, TRIBUNA LATERALE RIDOTTO (€ 120,00) N. 6 PARI AD € 720,00, DISTINTI INTERO (€ 110,00) N. 1 PARI AD € 110,00, DISTINTI RIDOTTO (€ 80,00) N. 0 PARI AD € 0,00, CURVA NORD INTERO (€ 80,00) N. 16 PARI AD € 1.280,00, CURVA NORD RIDOTTO (€ 60,00) N. 1 PARI AD € 60,00; MINORENNI: TRIBUNA CENTRALE UNDER 12-17 (€ 150,00) N. 0 PARI AD € 0,00, TRIBUNA LATERALE UNDER 12-17 (€ 100,00) N. 0 PARI AD € 0,00, DISTINTI UNDER 12-17 (€ 60,00) N. 0 PARI AD € 0,00, CURVA NORD UNDER 12-17 (€ 50,00) N. 0 PARI AD € 0,00. TOTALE ABBONAMENTI VENDUTI N. 76, PARI A COMPLESSIVI € 13.200,00.

match

AVEZZANO FERMATA AD AGNONE DALLA NEVE

Quella contro l’Olympia Agnonese doveva essere la partita della svolta per l’Avezzano che doveva tornare a riconquistare punti dopo le due sconfitte consecutive. Invece allo stadio Civitelle di Agnone non si è giocato a causa di un’abbondante nevicata che si è abbattuta sulla cittadina molisana. Circa 20 centimetri di candida e soffice coltre bianca che si è accumulata nel corso delle ultime ore e che non ha consentito alle due squadre neanche di scendere in campo. La formazione biancoverde aveva raggiunto Agnone già dalla serata di sabato, proprio per evitare problemi con il maltempo e dalle notizie che ci arrivavano dal ritiro iniziava a nevicare anche se con una leggera intensità. Poi durante la notte si è scatenata una vera e propria bufera ed al risveglio i ragazzi di Lucarelli hanno trovato la sgradita sorpresa. Si è capito da subito che sarebbe stato difficile poter giocare la partita oggi, anche perché la società di casa non aveva assolutamente previsto un adeguato servizio per poter liberare il terreno di gioco dalla neve. Eppure tutte le notizie meteo parlavano chiaro. Passavano così le ore e la convinzione che la partita sarebbe stata rinviata diventavano sempre di più una certezza. A termine di regolamento, però, si doveva attendere l’arrivo della terna arbitrale (arbitro Cascella di Bari, assistenti Scoppio e Centrone di Molfetta) che constatava la situazione e decideva, insieme ai capitani delle due squadre, per il rinvio senza neanche far spogliare i giocatori. Non si conosce ancora la data per il recupero della gara valida per la terza giornata di ritorno. Oggi è stata rinviata solo la gara dell’Avezzano, mentre tutte le altre si sono giocate regolarmente. Altra nota negativa della giornata riguarda la squalifica di Menna e Felli che oggi non avrebbero giocato. Purtroppo, visto il rinvio, questa squalifica verrà scontata, dai due giocatori, nel derby di domenica prossima con il Chieti. Davvero un peccato perché Lucarelli contava di schierarli entrambi e di ripresentare la difesa titolare. Anche i neroverdi, sconfitti oggi in casa dalla Fermana, dovranno rinunciare allo squalificato Dos Santos (ex Civitella Roveto). Sarà comunque un derby molto sentito e soprattutto da gustare fino alla fine. Ovviamente neve permettendo. (Pino Razzano)