ABBONAMENTI VENDUTI 2017/18: TRIBUNA SOCIO SOSTENITORE (€ 600,00) N. 8 PARI AD € 4.800,00, TRIBUNA CENTRALE INTERO (€ 250,00) N. 47 PARI AD € 12.250,00, TRIBUNA CENTRALE RIDOTTO (€ 180,00) N. 12 PARI AD € 2.160,00, TRIBUNA LATERALE INTERO (€ 160,00) N. 45 PARI AD € 7.200,00, TRIBUNA LATERALE RIDOTTO (€ 120,00) N. 17 PARI AD € 2.040,00, DISTINTI INTERO (€ 110,00) N. 6 PARI AD € 660,00, DISTINTI RIDOTTO (€ 80,00) N. 6 PARI AD € 460,00, CURVA NORD INTERO (€ 80,00) N. 46 PARI AD € 3.680,00, CURVA NORD RIDOTTO (€ 60,00) N. 5 PARI AD € 300,00; MINORENNI: TRIBUNA CENTRALE UNDER 12-17 (€ 150,00) N. 6 PARI AD € 900,00, TRIBUNA LATERALE UNDER 12-17 (€ 100,00) N. 4 PARI AD € 400,00, DISTINTI UNDER 12-17 (€ 60,00) N. 3 PARI AD € 180,00, CURVA NORD UNDER 12-17 (€ 50,00) N. 33 PARI AD € 1.650,00. TOTALE ABBONAMENTI VENDUTI N. 241, PARI A COMPLESSIVI € 36.800,00.

match

TORNA IL DERBY COL CHIETI DOPO 19 ANNI

Torna il derby con il Chieti allo stadio dei Marsi, una partita che mancava da 19 anni. Era infatti il 12 ottobre del 1997 quando le due squadre si affrontarono per l’ultima volta allo stadio di Avezzano. Si giocava allora in C2 ed in quella occasione vinse proprio la squadra biancoverde per 1-0, con un gol di Pecoraro. Altri tempi, altri personaggi, altre storie. Il derby però è sempre una partita particolare, quello con i neroverdi, poi, è molto sentito ed in città si respira, da giorni, un’aria diversa. Le due squadre sono divise in classifica da appena due punti. Il Chieti ne ha 26 ed è reduce dalla sconfitta casalinga con la Fermana, l’Avezzano 24 con una partita in meno perchè domenica scorsa non ha giocato la gara di Agnone per il maltempo, e non vince in campionato dal lontano 13 dicembre. Più di un mese fa, quindi, quando la squadra marsicana riuscì a battere nettamente la malcapitata Jesina per 5-2. Il momento è, dunque, molto delicato per le due compagini che sono chiamate a conquistare punti in fretta pena la compromissione della classifica. L’allenatore biancoverde Lucarelli analizza così la partita: “Dobbiamo fare risultato a tutti i costi, non possiamo permetterci passi falsi. E’ vero che il derby è una partita diversa dalle altre, ma noi giochiamo in casa, davanti ai nostri tifosi e non possiamo deluderli”. Poi il tecnico avezzanese ci manifesta una sola preoccupazione che riguarda le condizioni del terreno di gioco dello stadio dei Marsi: “E’ vero, sono molto preoccupato per lo stato del manto erboso del campo di gioco. E’ messo male, molto male e non è più tollerabile che rimanga in queste condizioni. Abbiamo provato sabato scorso a farci allenamento sopra, ma siamo stati costretti ad uscire subito per non rovinarlo ancora di più. Noi non possiamo più girovagare per mezza Marsica per allenarci in maniera ottimale. E’ ora che questa cosa si risolva, e pure in tempi rapidi”. Domenica prossima non ci saranno gli squalificati Menna e Felli, che in difesa verranno sostituiti da Venditti ed Allepo. Problemi anche per Filippo Pollino (3 gol finora per lui) che è alle prese con una forte infiammazione al tendine. Questa settimana si è allenato poco e soltanto poche ore prima del match si saprà se potrà essere della contesa. Speriamo di si altrimenti i problemi per Lucarelli saranno ancora maggiori per poter allestire una formazione da contrapporre al Chieti. Soluzioni comunque ce ne sono, ma nelle ultime partite Pollino aveva dimostrato, con la sua grande vivacità in campo, di creare non pochi grattacapi alle difese avversarie. I suoi tre gol, infatti, sono stati segnati contro l’Isernia, la Jesina e la Recanatese, guarda caso tre squadre contro le quali l’Avezzano ha conquistato ben 7 punti su 9 a disposizione (due vittorie ed un pareggio). All’andata, allo stadio Angelini, l’Avezzano pareggiò 1-1 con un gol di Gabriele Puglia che potrebbe tornare utile, anche lui, domenica prossima. Nel Chieti mancherà l’attaccante Dos Santos molto conosciuto dalle nostre parti per aver giocato nel Civitella Roveto ed in predicato, in tante occasioni, di poter vestire anche la maglia biancoverde. Un problema in meno da affrontare, ma attenzione lo stesso ai suoi sostituti. In settimana, intanto, si è tenuto un tavolo tecnico presso la Questura di L’Aquila in cui sono state prese alcune decisioni per il corretto svolgimento del derby. La rivalità tra le due tifoserie è infatti storica e sono state messe in campo tutte le misure del caso per evitare che ci siano episodi spiacevoli sia prima, durante che soprattutto alla fine della partita. Per i tifosi teatini che vorranno seguire la squadra ad Avezzano c’è l’obbligo di munirsi del biglietto solo in prevendita perché non saranno aperti i botteghini del settore distinti. Chi volesse acquistarli sul circuito I-ticket dovrà lasciare anche le proprie generalità mediante l’esibizione di un documento valido. Il punto più vicino a Chieti è situato a Francavilla al Mare presso Maison Ticket in via Venezia 7. (Pino Razzano)