ABBONAMENTI VENDUTI 2017/18: TRIBUNA SOCIO SOSTENITORE (€ 600,00) N. 3 PARI AD € 1.800,00, TRIBUNA CENTRALE INTERO (€ 250,00) N. 25 PARI AD € 6.250,00, TRIBUNA CENTRALE RIDOTTO (€ 180,00) N. 0 PARI AD € 0,00, TRIBUNA LATERALE INTERO (€ 160,00) N. 19 PARI AD € 3.040,00, TRIBUNA LATERALE RIDOTTO (€ 120,00) N. 6 PARI AD € 720,00, DISTINTI INTERO (€ 110,00) N. 1 PARI AD € 110,00, DISTINTI RIDOTTO (€ 80,00) N. 0 PARI AD € 0,00, CURVA NORD INTERO (€ 80,00) N. 16 PARI AD € 1.280,00, CURVA NORD RIDOTTO (€ 60,00) N. 1 PARI AD € 60,00; MINORENNI: TRIBUNA CENTRALE UNDER 12-17 (€ 150,00) N. 0 PARI AD € 0,00, TRIBUNA LATERALE UNDER 12-17 (€ 100,00) N. 0 PARI AD € 0,00, DISTINTI UNDER 12-17 (€ 60,00) N. 0 PARI AD € 0,00, CURVA NORD UNDER 12-17 (€ 50,00) N. 0 PARI AD € 0,00. TOTALE ABBONAMENTI VENDUTI N. 76, PARI A COMPLESSIVI € 13.200,00.

match

A MONTEGRANARO IN ATTESA DEI RINFORZI

Domenica prossima torna il campionato e l’Avezzano viaggia alla volta di Montegranaro, in provincia di Fermo, dove affronterà la Folgore Veregra neopromossa in questo campionato di serie D. E quando la squadra di Lucarelli ha affrontato l’altra neopromossa Monticelli fuori casa è arrivata una vittoria. Noi non crediamo alla cabala, ma visti i tempi, se riuscisse a darci una mano non sarebbe poi tanto male. Che dite? Sarà la prima senza Di Massimo ed allora il tecnico biancoverde, in attesa dei rinforzi annunciati in settimana dal Presidente Paris (arriveranno di sicuro due fuoriquota con esperienza ed un under dalle prospettive molto interessanti), dovrà metter giù una formazione in grado di tornare a far punti. Con un occhio particolare, aggiungiamo noi, proprio agli under da schierare obbligatoriamente per tutta la partita. Un bel rompicapo insomma. Abbiamo sentito dire da qualcuno che quella degli under è una regola che falsa il campionato, noi siamo di parere contrario. Oggi si può fare buon calcio e tenere i conti in ordine solo, invece, se vai a pescare giovani interessanti.
Bisegna: si spera in un gol dai suoi piedi
Il campionato, lo ripetiamo ormai da tanto tempo, è molto equilibrato, e le squadre sono tutte o quasi lì. Pensate che nell’arco di appena 7 punti (dai 15 ai 22) ci sono ben 12 squadre, esattamente due terzi. Si va dal San Nicolò che è secondo in classifica con 22 punti ed in piena zona play off, alla Fermana che è a 15 punti in zona play out. In questa terra di mezzo, in questo limbo che muta di domenica in domenica, ci sono sette formazioni racchiuse in appena 3 punti. Capite allora che vincere o, almeno, non perdere in questi casi è essenziale. Potresti ritrovarti catapultato in una “pleasure zone” che ti farebbe fare pensieri…stupendi. Torniamo ai prossimi avversari della Folgore Veregra che con i 18 punti conquistati è appena due punti sopra l’Avezzano ed in casa ha un buon ruolino di marcia. I marchigiani hanno vinto quattro volte, hanno pareggiato in un’unica occasione (con la Jesina 1-1) ed hanno perso una sola volta (con il Monticelli 1-2). In casa la Folgore ha segnato 10 gol e ne ha subiti solo 4. Occhio ai suoi migliori realizzatori: Pedalino (6 gol), Padovani (3) e Nazziconi (2). Questa squadra è il frutto della fusione tra la Folgore Falerone, che è stata promossa lo scorso campionato in quarta serie, e la Veregra calcio che militava, invece, in terza categoria e giocava proprio al Comunale La Croce di Montegranaro. Le due squadre hanno, dunque, unito le forze e stanno ottenendo buoni risultati in questo campionato.
Manto erboso work in progress
Nell’Avezzano domenica tornerà a disposizione il difensore Venditti, che ha scontato la sua giornata di squalifica, mentre ci sono problemi per Puglia (mal di denti), Menna (problemi all’alluce), Iommetti, Ndiaye e Bittaye (problemi di pubalgia per tutti e tre). Si saprà soltanto domenica mattina se riusciranno ad essere della contesa. La bella notizia, invece, arriva da Pasquale Moro che sta intensificando gli allenamenti per farsi trovare pronto e contro i marchigiani domenica siederà in panchina. Magari Lucarelli gli farà giocare qualche minuto nel finale per fargli riprendere confidenza con il calcio ufficiale. Siamo contenti per il capitano perché i suoi gol serviranno in futuro, eccome se serviranno. Al Comunale La Croce di Montegranaro arbitrerà il Signor Nube di Mestre, assistenti Dell’Olio di Molfetta e Pansini di Bari. Notizia di servizio, che tanto servizio non è... Il presidente Paris si è fatto carico - ciò avviene da sei anni - dei lavori di sabbiatura e concimazione del manto erboso. Non pago (si fa per dire), ha provveduto a far scaricare un altro bilico di pozzolana all'antistadio, di cui si attende l'omologazione. Ci sembra giusto rimarcare quanto il nostro presidente-tifoso riesce a dare per due colori. (Pino Razzano)    
Manto erboso sabbiato e concimato grazie al presidente Paris