ABBONAMENTI VENDUTI 2017/18: TRIBUNA SOCIO SOSTENITORE (€ 600,00) N. 3 PARI AD € 1.800,00, TRIBUNA CENTRALE INTERO (€ 250,00) N. 25 PARI AD € 6.250,00, TRIBUNA CENTRALE RIDOTTO (€ 180,00) N. 0 PARI AD € 0,00, TRIBUNA LATERALE INTERO (€ 160,00) N. 19 PARI AD € 3.040,00, TRIBUNA LATERALE RIDOTTO (€ 120,00) N. 6 PARI AD € 720,00, DISTINTI INTERO (€ 110,00) N. 1 PARI AD € 110,00, DISTINTI RIDOTTO (€ 80,00) N. 0 PARI AD € 0,00, CURVA NORD INTERO (€ 80,00) N. 16 PARI AD € 1.280,00, CURVA NORD RIDOTTO (€ 60,00) N. 1 PARI AD € 60,00; MINORENNI: TRIBUNA CENTRALE UNDER 12-17 (€ 150,00) N. 0 PARI AD € 0,00, TRIBUNA LATERALE UNDER 12-17 (€ 100,00) N. 0 PARI AD € 0,00, DISTINTI UNDER 12-17 (€ 60,00) N. 0 PARI AD € 0,00, CURVA NORD UNDER 12-17 (€ 50,00) N. 0 PARI AD € 0,00. TOTALE ABBONAMENTI VENDUTI N. 76, PARI A COMPLESSIVI € 13.200,00.

match

ANDREA CENSORI E' DELL'AVEZZANO

Andrea Censori
Nato a Giulianova 27 anni fa, Andrea Censori è il secondo acquisto messo a segno dal presidente Gianni Paris nel mercato di riparazione. Centrocampista dai piedi buoni e dalla forte personalità, è stato voluto fortemente dal diesse Stefano De Angelis, suo conterraneo. Censori arriva dal Campobasso, e nel passato ha vestito le maglie della sua città, Giulianova, della Santegidiese, del San Nicolò e della Valle del Giovenco. Insomma, nonostante sia ancora così giovane, è già un giocatore dalla navigata esperienza, avendo militato sempre tra la Lega Pro e la serie D. "Con Censori", dice il presidente Gianni Paris, "spero si capisca la mia voglia di provare a stazionare in zona play off. La mia voglia di vincere anche nella quarta serie del calcio italiano. Spesso, o meglio, ultimamente ho visto la mia squadra senza appetito, senza fame di vittoria. A qualcuno può andare bene il pareggio, a me no. Voglio vedere un undici ancora più bello di quello osservato ad inizio di campionato. Il nostro gruppo resta sostanzialmente lo stesso dell'avvio di stagione. De Santis farà bene. Deve solo sciogliersi. Ai due volti nuovi che sono arrivati alla corte di Lucarelli, se ne aggiungerà senz'altro un altro. Si tratta", conclude lo scrittore-avvocato, "di un attaccante che De Angelis sta tenendo d'occhio da mesi".