PIOTR BRANICKI E' UN GIOCATORE DELL'AVEZZANO. SI ASPETTANO SOLO I TEMPI TECNICI PER LA FIRMA DEL CONTRATTO FEDERALE

match

PESARO TAPPA IMPORTANTE

Tabacco
La partita di domenica prossima contro la Vis Pesaro rappresenta una tappa primaria per la formazione biancoverde. Uscire imbattuti dallo stadio Benelli farebbe acquistare ancora più fiducia alla squadra di Lucarelli dopo il bel successo ottenuto contro il Matelica. L’obiettivo della salvezza non può e non deve sfuggire, bisogna essere concentrati fino all’ultimo e conquistare i punti necessari per centrare l’obiettivo. La truppa capitanata da Moro questa settimana ha lavorato sodo, sotto lo sguardo attento di tutto lo staff tecnico. Domenica prossima rientrerà Puglia, che ha scontato la sua giornata di squalifica, mentre saranno out i due difensori Felli e Venditti. Per quest’ultimo non c’è stato il miracolo tanto atteso dai tifosi di cui abbiamo parlato qualche giorno fa. Cioè quello di rivederlo subito in campo ed al centro della difesa. Il tecnico avezzanese dovrà presentare una difesa diversa rispetto alle ultime uscite. Soluzioni ce ne sono, bisogna però sempre tener presente la storia degli under ed il loro utilizzo nell’arco dei 90’. A naso potrebbero giocare Tabacco e Menna come centrali difensivi, con Ndiaye sulla fascia destra ed Allepo su quella sinistra. Vedremo, comunque, quello che deciderà Lucarelli, che è uno che svela la formazione titolare solo pochi secondi prima di arrivare allo stadio la domenica.
Allepo
Sul fronte acciaccati da registrare la situazione di Di Genova e Bittaye, che questa settimana hanno lavorato a parte e saranno in forse fino a pochi secondi prima l’inizio del match. La Vis Pesaro domenica scorsa è riuscita a vincere fuori casa il derby con la Fermana e adesso segue l’Avezzano in classifica di solo un punto: 32 punti per gli abruzzesi, 31 per i marchigiani. All’andata la partita finì in parità (1-1), con il gol biancoverde segnato da Lamin Bittaye. Quello è rimasto, purtroppo, l’unico gol segnato dal nostro giocatore in questo campionato.
Lucarelli, chiamato a commentare, la gara di Pesaro ha detto: “Affronteremo una squadra che fa dell’organizzazione difensiva la sua arma migliore. Da quando, poi, hanno cambiato allenatore, i marchigiani hanno fatto una rimonta sistemandosi per bene in campo ed ottenendo risultati importanti. E’ inutile sottolineare che per noi sarà uno scontro diretto. Dobbiamo dare continuità ai nostri risultati, solo così potremo raggiungere in fretta la salvezza”.
Menna
Attenzione, in casa vissina, all’ex giocatore del Celano Falomi (autore del gol vittoria contro la Fermana) che ci terrà a fare bella figura contro una squadra marsicana. Adesso il torneo si avvia alla sua fase calda. Dopo la trasferta di Pesaro ci sarà la sosta (13 marzo), per consentire alla rappresentativa di serie D di partecipare al Torneo di Viareggio. Dopo ancora (20 marzo) il derby con il Giulianova e la settimana successiva ci si ferma ancora per la Pasqua. Un mese di marzo dove si giocherà poco, ma dove i punti in palio saranno pesantissimi.
In questo mese attenzione anche alla situazione dei diffidati in casa biancoverde. Adesso sono in quattro: Ndiaye, Venditti, Bisegna e Moro che alla prossima ammonizione verranno automaticamente squalificati. Domenica prossima arbitrerà il Sig. Fusco di Brindisi, assistenti Santarsia e Burgi di Matera. (Pino Razzano)